CHI SONO

Nato il 6 novembre 1929 a Sestri Levante. Fonda il CUT Centro Universitario Teatrale di Genova. Recita e fa le prime esperienze di regia al Circolo Lumen, primo teatro a pista centrale, diretto da Aldo Trabucco ed Enrico Bassano. Scrive e dirige il Ciclo dei Processi Celebri dell’Antichità. Nel 1953 partecipa al periodo sperimentale della televisione.

 

Il 3 gennaio 1954 dirige la trasmissione inaugurale della TV. Da allora è regista e spesso coautore di oltre 2000 trasmissioni tv di generi vari: L’album di Odoardo Spadaro e di Elena Giusti. Varietà: Senza rete con Alberto Bonucci e Monica Vitti; Lui e lei con Taranto, Delia Scala, Tina De Mola; Un, due, tre con Tognazzi e Vianello; Musica alla ribalta; Controcanale; Le via del successo con Walter Chiari; L’amico del giaguaro con Bramieri, Del Frate, Pisu e Corrado; Tigre contro tigre; La trottola; Eccetera eccetera; Il naso finto con Del Frate e Paolo Ferrari; Il tappabuchi con Mondaini, Del Frate, Corrado, Vianello; Macario Story; Scarpette rosa, Lo schiaccianoci, La strada con Carla Fracci; Le Farse, Chi l’ha visto? e Canzonissima con Dario Fo e Franca Rame; I sette peccati capitali di Brecht-Weil con Milva; Addio Tabarin, Una bella domenica con Svampa e Patruno; Babau con Paolo Poli; Il Ventaglio; Quelli della domenica che lancia Villaggio, Cochi e Renato, Montesano, Oreste Lionello, Gian Franco Funari, D’Angelo, Caruso, Ric e Gian; Ubu roi con Palmer, Scarpitta, Coky e Renato, Pippo Franco; Astolfo con Proietti e Rascel; Lisistrata con Milva e Bramieri; Cinquant’anni d’amore con Cristian De Sica e Ombretta Colli; Signorinelle con Olga Villi e Bellei; Musicrama con Alida Valli e i Cetra; Delia Scala Story; TuttoGovi.

 

Prosa: Testi di Molnar, Felicien Marceau, Paul Claudel, Cecov; J.Renaud, Feydeau.   

 

Sceneggiati: Dal primo momento con Loretta Goggi e Massimo Ranieri; Atelier con Elsa Martinelli, Paola Pitagora, Mimsy Farmer, Mara Venier, Lino Capolicchio, Jo Champa; Maciste; Odore di sangue, profumo di rose, la Genova dei tempi di Colombo (Colombiadi 1992).

 

Telefilm: I nervi da Cechov (pluripremiato, acquistato da tutte le tv del mondo).

 

Opere: I due timidi di Nino Rota; Don Chisciotte dell’abate Martini; Butterfly (Teatro alla Scala, con Scotto, Bergonzi): inaugura una tv giapponese.

 

Operette: Addio giovinezza, Rosemarie, Casa delle tre ragazze, La donna perduta, Paganini, Conte di Lussemburgo, Il paese dei campanelli, Vittoria e il suo ussaro, Ballo al Savoy, Ciao Ciao, Vedova allegra con Graziella Sciutti, Cavallino bianco con Gianrico Tedeschi, Tony Renis, Angela Luce, Mita Medici; Acqua cheta con Ave Ninchi, Nada, Renzo Montagnani, Daniela Goggi; No no Nanette (tre edizioni) , con Franca Tamantini, Helena Sedlak, Tedeschi, Elisabetta Viviani, Claudio Lippi, Loredana Bertè, Gianni Agus, Lia Zoppelli, Ricchi e Poveri. Nitouche con la Viviani, Calindri, Palmer, Masiero.

 

Commedie musicali: Irma la dolce,con Maddalena Crippa; Valentina, in due edizioni, con Alberto Lionello, Carla Macellomi, Isa Pola, Enrico Viarisio, Armando Bandini; e con Elisabetta Viviani, Leo Colonna, Raffaele Pisu, Marisa Del Frate.

 

Spettacoli con Josephine Bacher, Marlene Dietrich, Ima Sumac, Fernandel, Frank Sinatra, Abbe Lane, Jaques Tati, Henry Salvador, Margaret Lee, Sidney Rome, Mac Roney, il clown Grock, Marcel Marceau, Giuliette Greco, Line Renaud, Jerry Louis, Maurice Chevalier, Trenet, Brel, Annette Stroyberg, Caterina Valente, Amanda Lear, Annie Girardot, Annie Fratellini, Marpessa Down, Connie Francis, Victoria Chaplin, Chaterine Spaak, Amalia Rodriguez, Silvie Vartan, Jacqueline Sassard, Francois Hardy, Helen Sedlak, Yvette Masson.  Alighiero Noschese (Processo a Noschese, Millevoci, Serata d’onore, Premio Rosa d’oro di Montreaux).

 

In teatro dirige molti spettacoli: più di quaranta operette al Festival di Trieste. Cavallino, Frasquita, Paese del sorriso, Principessa della Czardas, Cincillà, Danza delle libellule, Pipistrello, con Aldo Fabrizi, Elvio Calderoni, Sandro Massimini, Elio Pandolfi, Edda Vincenzi, Edith Martelli, Enrico Dezan, Nuto Navarrini, Carlo Campanini, Arnoldo Foà, Sandra Ballinari, Elena Zilio, Nora Henion, Gianna Galli, Luciana Serafini,Tatiana Menotti).

 

Più di trenta altre operette, per gli enti lirici di Palermo, Napoli, Torino, Cagliari, Roma (Cavallino bianco, Principessa della Czardas, Scugnizza, Il pipistrello, Vedova allegra, Orfeo all’inferno di Hoffenbach).

 

Dirige Musicals: Blood Brothers di Willy Russel con Fiordaliso, Annalisa Cucchiara, Fabrizia Castagnoli, Robert Stainer, Andrea Spina; Ailoviù , con le sorelle Paola e Marisa Della Pasqua, Luca Sandri, Roberto Recchia; Luv Rosa Salmone; Bell’Epoque, rivisitazione di testi e musiche d’epoca.

 

Spettacoli in radio: Radiodrammi (Cleopatra, Femminazione); La Scala è sempre la Scala, 23 puntate scritte con Gino Negri; Vita de I Beatles, La grande Caterina Valente (12 puntate) e Quant’è bella la vecchiezza (18 puntate) con Paolo Poli.

 

Molti spettacoli di prosa e rivista con la Radio della Svizzera Italiana.

 

Spettacoli di prosa teatrale: Feydeau, Paul Claudel, Molière, Pier Benedetto Bertoli, Mrozeck, Alfieri (Filippo II° Asti,Celebrazioni Alfieriane), Sganarello di C.M. Pensa con Roberto Brivio; Testi di Dario Fo (Tutta casa, letto e chiesa con Lucia Vasini, L’Arlecchino fallotropo, Storia della tigre, Mistero Buffo con Eugenio De Giorgi, Coppia aperta con Lorenzo Anelli e Alessia Vicardi; Abelardo ed Eloisa di Franco Della Corte; Agamennone di Alfieri (Parma Teatro Regio; Lugano, Locarno, Bellinzona, Berna); Le Vergini di Marco Praga; Adelchi di Alessandro Manzoni; I soldi, di Marino con Marina Malfatti e Renzo Palmer; “Più stupidi di così si muore”, sull’umorismo surreale (Spazio Zazie Milano,con R. Recchia). L’Angelo azzurro, con Minnie Minoprio ed Enrico Beruschi; I papà nascono negli armadi di Scarnicci e Tarabusi, Compagnia Nino Taranto; Diario di un secolo (Italia ’61), con Ernesto Calindri, Adriana Innocenti, Piero Nuti; Processo per magia da Apuleio, Testi da Lisia (Atene, anno zero); Eratostene, Cicerone. 

                     

Condirettore con Maner Lualdi del Teatro Sant’Erasmo Milano, (Teatro a pista centrale) e delle tre compagnie: Peppino De Filippo, Renzo Ricci ed Eva Magni , e Montagnani Laura Tavanti; (La mandragola, I sogni muoiono all’alba di Montanelli, L’eroe di Achille Campanile, novità assoluta).

 

Scrive“La vita è una barzelletta”, per Enrico Beruschi.

 

Spettacoli teatrali di rivista: sei anni di compagnia Bramieri – Del Frate – Pisu; Io e la Margherita con Walter Chiari; VarieEtà e Pioppo Batrace Cigno con il trio Zanzibar (Lorenzo Anelli, Francesca Corso, Alberto Faregna, poi Roberto Recchia). Spettacoli su testi di Ettore Petrolini, di Achille Campanile, di Marcello Marchesi, di Vittorio Metz, di Giovanni Mosca (teatri della Tosse e di Campopisano a Genova; Spazio Zazie, Filodrammatici, Olmetto, Teatro della Memoria a Milano, Stabile di Genova), Roma:Teatro dei Servi, Teatro Ghione, Teatro Greco; tournée varie.

 

Ha collaborato con tutti i grandi comici e le grandi soubrettes dello spettacolo: Erminio Macario, Nino Taranto, Carlo Dapporto, Renato Rascel, Aldo Fabrizi, Gilberto Govi, Peppino De Filippo, Ugo Tognazzi, Raimondo Vianello, Walter Chiari, Alberto Sordi, Paolo Villaggio, Gino Bramieri, Raffaele Pisu, Dario Fo, Lando Buzzanca, Gino Rivieccio,   Elena Giusti, Monica Vitti, Delia Scala, Wanda Osiris, Tina De Mola, Sandra Mondaini, Marisa del Frate, Franca Rame, Lauretta Masiero ,Elisabetta Viviani, Ombretta Colli, le sorelle Nava, le sorelle Goggi, Ornella Vanoni, Milva, Caterina Valente, Milly, Gloria Paul.    

 

Ha scritto un testo sul cinema muto: Il teatro del silenzio per il Piccolo Teatro di Catania; uno sulla vita di Totò Centodieci e lode, con Angela Luce, (per il Teatro Totò di Napoli,2007); la commedia “Meneghino e Moncalvo contro i tiranni”.

 

Ha diretto la Compagnia del Teatro Olimpia di Milano; il ciclo sull’Unità d’Italia (1956); Estate della prosa,Teatro Manzoni Milano, I figli degli antenati di Achille Saitta ,Compagnia Diana Torrieri,Tino Bianchi; la Compagnia Informativa ’63; il Festival di Cultura Classica (Teatro Alfieri,Torino, e Teatro Greco di Roma); la compagnia della “Rotonda del Pellegrini” di Milano; la compagnia Masiero-Palmer.

 

Ha diretto spettacoli con Fabrizio De Andrè, Umberto Bindi, Gino Paoli, Luigi Tenco, Laura Betti, Rita Pavone, Adriano Celentano, Caterina Caselli, Katina Ranieri, Franco Cigliano, Gianni Morandi, Billi e Riva, Caterina Boratto, Carmen Villani, Lara Saint Paul, Mila Sannoner, Lea Massari, Mimmo Chianese, Ugo Maria Morosi, Flora Medini, Franca Mazzola, Annabella Cerliani, Daniela Poggi, Josè Greci, Elettra Morini, Gianni Nazzaro, Nino Castelnuovo, Aldina Martano,Claudia Caminito, Mariannella Lazlo, Giuliana Rivera, Daniela Poggi, Daniela Franchi, Liuba Rosa, Marzia Ubaldi, Josè Greci, Anne Marie Delos, Marisa Ancelli,Katia Svizzero, F.Tolusso, Gabriella Andreini, Margherita Pezzi, Marina Bonfigli, Ombretta De Carlo, Delia Lodi, Adriana Serra, Silvia Monelli, Antonella Elia, Annie Gorassini, Graziella Galvani, Gabriella Farinon, Marisa Borroni, Fulvia Colombo, Franchina Cerchiai, Paola Penni, Carmen Russo, Pamela Prati, Patrizia Pellegrino, Graziella Porta, Angiolina Quinterno, Daniele Formica, Brigitte Broccoli, Lorenza Mario, Tiziana Pini, Giulia Lazzarini, Alina Moradei, Anna Maria Alegiani, Stefania Ruotolo, Daria Nicolodi, Franchina Cerchiai, Rita Charbonier, Elisabetta De Palo, Mimmo Chianese, Alessandra Raichi, Stefania Pepe, Federica Toti, Anna Passanisi, Rosalina Neri, Cristiano Censi, Luciana Turina, Margherita Bagni, Giusy Raspani Dandolo, Rosalia Maggio, Dolores Palumbo, Erika Sandri, Mirton Vaiani, Fanny Marchiò, Marisa Rampin, Didi Martinaz, Liù Bosisio, Italia Martini, Rina Centa, F.Pisano, Anna Maestri, Dory Dorika, Lola Braccini, Gabriella Giacobbe, Dolores Palumbo, Elsa Albani, Pupella Maggio, Ferruccio De Ceresa, Evelina Sironi ,Liliana Feldman, Antonella Steni, Laura Carli, Elsa Vazzoler, Floria Torrigiani, Ileana Ghione, Lida Ferro, Laura Solari, Maurizio Merli, Isabella Biagini, Sandra Milo, Franco Volpi, Marisa Merlini, Elsa Merlini, Romana Righetti, Anna Campori, Jole Silvani, Gianna Piaz, Francesca Romana Coluzzi, Milena Vucotich, Anna Maestri, Pietro De Vico, Lucio Flauto, Alvaro Alvisi, Paolo Panelli, Carlo Giuffrè, Franco Sportelli.

 

Ha ottenuto i maggiori premi del settore.  

 

Ha diretto collane di dischi di operetteper Meazzi(1960); ha realizzato una storia discografiadell’operetta; ha ideato, scritto e diretto la serie di 60 dispense e i CD di Operette, Commedie musicali e Musicals per Fratelli Fabbri; 40 dispense e dvd sui Caroselli per il “Corriere della sera” e “Gazzetta dello Sport. Ha scritto i libri TuttoGovi (Marietti, 1990), La crociata dei bambini; Paolo Fregoso, Genovese, Vite maledette, Caravaggio e Stradella; E dopo CAROSELLO tutti a nanna.

 

Per Gremese editoreè stato pubblicato Le mie grandi soubrettes, in uscita I miei grandi comici, ll baule di Totò; per Gammarò editore è stato pubblicato La Rita Smeralda (racconti) e in uscita Il libro su Carosello.

 

Ha diretto trecento Cinebox e cinquecento Caroselli (Carosello d’oro per Orologi Longines). Con lo chansonnier Gian Gilberto Monti ha scritto e diretto spettacoli sulle canzoni satiriche, sui cantautori francesi, e sta preparando E sempre allegri bisogna stare sulle canzoni di Dario Fo.

 

Sta scrivendo con Gigi Lunari un serial tv, sulla vita di George Gershwin L’uomo che amo.

 

 

INTERVISTE


  • Vito Molinari ospite al TG1

  • Vito Molinari ospite a Stracult

  • Si parla di Vito Molinari a I fatti vostri

  • Targa Vito Molinari a Sestri Levante (TelePace)

  • Vito Molinari ospite a Sottovoce

  • Vito Molinari ospite a Unomattina RAI1

  • Vito Molinari intervistato da Luciana Lanzarotti

I MIEI 90 ANNI

ANEDDOTI & RACCONTI