Ciao Ciao

di Robert Stolz - Operetta  - Regia Vito Molinari (1963)

 

Operetta moderna, fresca e frizzante, riproposta nell'edizione televisiva del 1963 con un cast d'eccezione: Lauretta Masiero (Gritli), Carlo Campanini (Blumli), Gianni Angus (Carlo Moll), Nuto Navarrini (Kobi), Susanne Loret (Marie), Annemarie Delos (Marianne), Ombretta De Carlo (Marietta), Paolo Poli (Franz), Lucio Flauto (François), Alvaro Alvisi (Francesco).

 

 

 

Sulle Alpi svizzere, nell'albergo "All'uomo selvatico gestito da Blumli, soprannominato proprio "Uomo selvatico", giunge per realizzare un film il regista Carlo Moll con tutta la sua troupe e tre belle ragazze, Marie, Marianne e Marietta, vincitrici della selezione per il cast.

 

All'albergo giungono anche i tre figli del proprietario, Franz, François e Francesco, di ritorno dal servizio militare, tutti e tra da tempo innamorati di Gritli, l'affascinante governante dell'albergo, da sempre innamorati della donna, alla quale hanno intenzione di chiedere di sposare uno di loro.

 

Ma l'arrivo del regista e della troupe, uomo assai affascinante per il quale tutte le donne hanno un debole, cambia tutte le carte in tavola.  Franz, François e Francesco cercano di impedire a Moll di fare la corte a Gritli, ma mentre ordiscono le loro trame fanno la conoscenza di Marie, Marianne e Marietta che conquistano i loro cuori.

 

Nel frattempo Moll e Gritli durante una gita in montagna vengono sorpresi da una tempesta e devono passare la notte in un rifugio.

 

Cookie