La principessa della Csarda

di Emmerich Kálmán - Regia Vito Molinari (1955)

 

Questa edizione televisiva della RAI del 1955 si avvale della collaborazione di Achille Campanile, grande umorista e autore di teatro per la riduzione e l'adattamento del libretto.

 

 

Interpreti

Elena Giusti, Margherita bagni, Sandra Ballinari, Elvio Calderoni, Carlo Castellani, Carlo Feola, Pina Malgarini, Nuto Navarrini, Alfredo Nobile, Ermanno Roveri, Lino Solari, Tommaso Solei, Gianni Tonolli, Gianni Tortini, Diana Kelly, Auguto Gamucci.

 

 

 

 

A Budapest, Sylvia la bella cantante dell'Orpheum, festeggia assieme ai suoi ammiratori la sua partenza per una tournée in America. Tra il pubblico vi è anche il principe Edvino, che si è innamorato di Sylvia e vorrebbe sposarla.

 

Ma deve fare i conti con la volontà (e la contrarietà) di suo padre, il principe Leopoldo Maria, un rigido conservatore dei privilegi di casta, che detesta la danza e chi la pratica, e che per il figlio ha già in mente un matrimonio dettato dalla ragion di Stato.

 

Ma Edvino non si rassegna e escogita un escamotage per sfuggire alla volontà del padre e coronare il suo sogno d'amore.

 

 

Cookie